339 6350924
0
Risultati Guarda tutti
menù
cerca
Home  ›  Shop  ›  Cioccolatini  ›  Gianduiotti

Gianduiotti

Scopri il sapore unico dei nostri gianduiotti: un piacevole equilibrio tra il dolce del cioccolato, l'aroma tostato delle nocciole e un leggero retrogusto amarognolo.

Leggi di più
5 Prodotti
Lista
Cioccolato al latte ed alle nocciole gianduia: Zucchero, nocciole 26%, pasta di cacao, burro di cacao, latte intero in polvere, emulsionante: lecitina di SOIA.
€ 15,18
Non disponibile
Zucchero, burro di cacao , LATTE intero in polvere, NOCCIOLE 18%, emulsionante; lecitina di SOIA, aroma naturale di vaniglia, Cacao 19%.Può contenere tracce di frutta a guscio. Senza Glutine.
€ 11,55
Non disponibile
edulcorante: maltitolo, nocciole (23,3%), burro di cacao, latte intero in polvere, massa di cacao, emulsionante: lecitina di soia, aroma naturale di vaniglia. Cacao 30% min. Contiene naturalmente zuccheri. Può contenere tracce di altra frutta secca a guscio. Un consumo eccessivo può avere effetto lassativo, si consiglia quindi di non somministrare ai bambini al di sotto dei 3 anni. Senza glutine.
€ 17,60
Non disponibile
Zucchero,NOCCIOLE (24%), pasta di cacao, burro di cacao, emulsionante: lecitina di SOIA, Aromi. Può contenere tracce di altra FRUTTA A GUSCIO E LATTE. Senza Glutine.
€ 9,68 € 9,68
Non disponibile
Ciccolato alle nocciole gianduia: zucchero, nocciole (31%), pasta di cacao, burro di cacao, emulsionante: lecitina di soia.
€ 15,07
Non disponibile
1 - 5 di 5 Prodotti
1

Perché acquistare gli irresistibili gianduiotti nel nostro shop online?

Non abbiamo alcun dubbio sul fatto che i nostri gianduiotti sono tra i cioccolatini preferiti dai nostri clienti per via del loro sapore unico. Riescono ad equilibrare perfettamente il cioccolato, le nocciole e quel sapore amarognolo che li rende così irresistibili. Il binomio tra la cremosità del gianduia e la morbidezza del burro di cacao crea una consistenza vellutata che, sciogliendosi in bocca, regala un’esperienza sensoriale unica.

Stiamo parlando di cioccolatini che vantano una storia e una tradizione che ha inizio nel lontano 1865. Il loro nome deriva dalla tradizionale maschera carnevalesca torinese Gianduia: un goliardico burlone amante del buon cibo. Forse è proprio per questo che piacciono sia ai grandi che ai piccini. Sono così celebri da essere diventati anche il dolce simbolo di Torino e del Piemonte. La loro prelibatezza li rende un regalo perfetto per ogni occasione e, in particolare, per chi vuole far conoscere la tradizione culinaria piemontese.

Ha rendere ancora più iconici i gianduiotti è la loro caratteristica forma a prisma o a “barchetta rovesciata”. Non solo li rende inconfondibili, ma anche ideali per essere gustati in un solo boccone. La carta stagnola che le avvolge, solitamente di color oro, li rende ancora più preziosi, oltre a preservare la loro freschezza.

Un’altra caratteristica che rende i gianduiotti così amati è la loro versatilità. Anche se, come abbiamo detto, il loro sapore rende difficile resistere alla tentazione di gustarli dopo averli scartati, in pasticceria vengono utilizzati per la preparazione di dolci, mousse, creme e semifreddi. Sono così versatili che li puoi trovare anche come ingredienti principale in gelati, panna cotta e budini.

A rendere il gianduiotto qualcosa di più di un semplice cioccolatino sono anche i suoi ingredienti tra cui svolgono il ruolo da protagonista le nocciole IGP del Piemonte. Stiamo parlando di una delle eccellenze italiane che ha conquistato golosi in tutto il mondo.

L’ultimo aspetto che rende i nostri gianduiotti particolarmente desiderati è il prezzo: pur essendo un cioccolatino così prelibato, infatti, ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

 

Gianduiotti, non sono solo torinesi, ma senza dubbio un prodotto d’eccellenza

La produzione di gianduiotti si è diffusa in diverse città d’Italia, tuttavia i gianduiotti torinesi hanno alcune caratteristiche che li rende inconfondibili:

  • Nocciole IGP del Piemonte. Sono un prodotto d’eccellenza riconosciuto a livello internazionale per le loro caratteristiche uniche. Si distinguono per un gusto fine e persistente. Le loro note aromatiche spaziano dal tostato al fruttato, con sentori di mandorla e cacao. Il loro sapore è dolce ma un con leggero retrogusto amarognolo. La produzione delle nocciole IGP del Piemonte è regolata da un rigido disciplinare che ne garantisce la tracciabilità: vengono coltivate in una zona ben specifica che comprende le colline delle Langhe, Roero e Monferrato.
  • Lunga tradizione. Come non possiamo non considerare la conoscenza tramandata di generazione in generazione uno dei punti di forza dei gianduiotti torinesi?
  • Ricetta autentica. Se cerchi l’autenticità della ricetta artigianale del gianduiotto non c’è dubbio che il luogo in cui trovarla è proprio il capoluogo del Piemonte.

Dopo aver parlato dei gianduiotti torinesi, vediamo quali sono le città italiane che, più di altre, si sono distinte per la produzione di questi cioccolatini:

  • Alba. La tradizione cioccolatiera di Alba a radici profonde. Nel corso degli anni ha sviluppato una cultura e una maestria artigianale nella produzione di cioccolato. Non solo gianduiotti, ma anche praline ripiene, tavolette di cioccolato e tantissimo altro.
  • Modica. A conferire al cioccolato un gusto caratteristico e una consistenza croccante che lo rende così speciale solo le rinomate nocciole di Sicilia. Il cioccolato di Modica IGP possiede anche un’altra inconfondibile caratteristica, la sua lavorazione a freddo. L’assenza del concaggio, la lavorazione ad alte temperature che scioglie lo zucchero e il cacao e amalgamandoli finemente, porta ad un risultato unico: il cioccolato possiede una consistenza granulosa e un sapore intenso e autentico.

 

Quali sono i gianduiotti originali?

I gianduiotti prodotti da Caffarel si possono considerare come gli originali. Sono stati inventati nel 1865 e la loro ricetta originale è conservata da Caffarel e tramandata di generazione in generazione. I loro gianduiotti vengono creati con il procedimento dell’estrusione che permette di ricreare lo stesso gesto manuale con cui Pier Paul Caffarel, l’inventore del gianduiotto, otteneva una goccia morbida e vellutata.

Rimanendo in tema di storia e tradizione parliamo di Zaini, un’azienda storica torinese fondata nel 1913. Il gusto del gianduiotto Zaini è intenso e persistente, con un leggero aroma di nocciole ed una consistenza cremosa e vellutata. Una dolce nota è data anche dal prezzo nel nostro shop online: maggiore è l’ordine e maggiore sarà il risparmio.

Dal 1903, Novi rappresenta l'eccellenza e la qualità dolciaria italiana. Dalle fave di cacao in Ecuador alle nocciole esclusivamente italiane, Novi controlla l'intera filiera con qualità e passione. Il suo gianduiotto è più dolce e aromatizzato e la sua consistenza è più morbida e meno cremosa. Scopri la versione classica o quella fondente.

La storia della passione per il cioccolato di La Suissa è più recente: inizia nel 1981 tra le colline del Piemonte tra il Gavi e il Monferrato. Il segreto del successo dei suoi gianduiotti? La scelta rigorosa delle materie prime e il gusto raffinato e complesso. Il prezzo leggermente superiore è compensato dalla qualità e dalla ricetta ricercata. Nel nostro shop puoi trovare i suoi gianduiotti senza zuccheri aggiunti e al cioccolato bianco.

 

Quali sono gli ingredienti dei gianduiotti classici?

I principali ingredienti dei gianduiotti classici sono:

  • Nocciole. Sono l’ingrediente principale e devono essere di alta qualità. La varietà utilizzata nei gianduiotti classici è la nocciola del Piemonte IGP, riconoscibile anche per il suo sapore intendo e aromatico.
  • Cacao. Il secondo principale ingrediente. La percentuale di cacao utilizzata varia a seconda della ricetta, e generalmente di aggira intorno al 30%.
  • Zucchero. Aggiunto per rendere più dolce il gianduiotto e per bilanciare il sapore amaro del cacao.
  • Burro di cacao. Utilizzato per rendere il gianduiotto così cremoso e morbido.

Oltre a questi quattro ingredienti dei gianduiotti classici, a seconda delle ricette, vengono utilizzati anche:

  • Latte in polvere. Aggiunto per dare al gianduiotto un sapore ancora più morbido e cremoso.
  • Vaniglia. Conferisce al gianduiotto un aroma delicato.
  • Lecitina di soia. Emulsionante utilizzato per rendere il gianduiotto più omogeneo.

 

Abbinamenti per gustare al meglio i gianduiotti

Ecco alcuni consigli su come abbinare i nostri gianduiotti:

  • Caffè espresso. L’aroma intenso del caffè si sposa perfettamente con la dolcezza e la cremosità del gianduiotto.
  • Vino passito. Il gusto morbido e liquoroso del vino passito crea un interessante contrasto con il sapore del gianduiotto.
  • Vino aromatizzato. Il gusto deciso del Barolo Chinato può esaltare le note aromatiche del gianduiotto.
  • Thè. Un thè con note fiorite, fruttate e agrumate è l’ideale accompagnamento di un gianduiotto delicato.
  • Spumante. Le bollicine di un Franciacorta possono esaltare la cremosità del gianduiotto.
Loading…